Abbonamento dal parrucchiere? Quando è giusto e quando è controproducente?

Abbonamento dal parrucchiere come in palestra. Oggi voglio parlare di questo tipo di promozione.

L’abbonamento dal parrucchiere, solitamente viene offerto alla cliente sotto forma di card e può essere di vario genere e promuovere vari servizi.

Quella più comune è l’abbonamento “full” che comprende tutti i servizi ed è utilizzabile mensilmente. Fare marketing per parrucchieri fatto bene però è importante per non avere perdite economiche, quindi è importante capire se questo tipo di azione marketing possa essere adatta a te.
La cliente la acquista prepagandola, con una scadenza di un mese e può avere diritto nell’arco del mese a: 4 pieghe + 1 taglio + 1 colore.
Solitamente i trattamenti sono esclusi e vengono pagati di volta in volta.
Questa card ha dei vantaggi, ma come tutti gli strumenti di marketing, bisogna fare attenzione se nel tuo caso è utile o meno.
L’utilità di questa card la vedo, se avete aperto da poco per esempio e avete necessità di fidelizzare un parco clienti. Solitamente dal prezzo di listino si può ridurre del -20% o -30% e la trovo molto interessante se hai uno staff che è bravo nella consulenza e nella proposta dei trattamenti perché permette alla cliente, solitamente più disposta a fare extra nell’arco del mese, di poter provare trattamenti e servizi esclusivi. La sua percezione di aver già pagato tutto a inizio mese, la mette ben disposta non dovendo più pagare i servizi per 30 giorni. Solitamente il consiglio che do è di fare sia il taglio che il colore la prima volta e lasciare le 3 pieghe restanti da sole, proprio per metterla in condizione di fare altri servizi non inclusi nelle volete successive.
Questa card però, va controllata bene, e proposta magari nei mesi come gennaio dove il lavoro va aiutato per il raggiungimento dell’obiettivo.

Lato negativo: può essere acquistata dalle settimanali, per questo è importante poi saper fare una consulenza ben fatta
Lato positivo: può aumentare le presenze, e aumentare la frequenza su clienti bimestrali o mensili.
Lato superpositivo: per i super bravi si può riuscire ad alzare anche lo scontrino medio, ma solo se si riescono a proporre servizi extra al pacchetto.

 

Devi fare attenzione però, è importante che tu sappia che se la utilizzi male, puoi perdere degli €, del resto come tutte le azioni marketing! Ricordati che ogni card serve per un tipo di obiettivo diverso: fidelizzazione, scontrino, frequenza, e quindi è importante scegliere quella giusta per te in base agli obiettivi su cui stai lavorando.

Molto consigliata per chi ha aperto da poco il salone, e nei mesi dove si lavora meno!  🙂 

Spero di esserti stata utile e se hai domande puoi commentare questo articolo  🙄
A presto e buon Gennaio!

Se vuoi vedere varie card a disposizione sull’ecommerce le trovi qui

Se hai dubbi, puoi chiamarmi al numero: 0661774445

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: