Creazione di valore e paura di alzare i prezzi.

In questi giorni sono molto concentrata sulla creazione di valore e tutto quello che riguarda l’esperienza che la cliente vive quando entra nei nostri saloni.

Oggi l’esperienza è importante, e bisogna guardarla nel complesso. La percezione inconscia dell’esperienza della cliente deve essere vista nel totale, anche se è composta da tanti piccoli elementi all’interno del salone di parrucchiere. Dico questo perché anche se ogni episodio è importante, a volte può accadere qualcosa che cambia l’intera percezione della cliente. In bene o in male, quindi tutto è importante ma poi… una cosa positiva può essere influenzata da una negativa e viceversa. Influisce anche l’ordine temporale in cui avvengono.

E questa è la prima cosa importante su cui vi invito a riflettere oggi da qui in poi nel vostro lavoro.

Spero che qualcuno di voi capisca quanto queste tre righe che io ho riassunto siano importanti, e che a volte anche un semplice concetto può rivoluzionare il modo di fare i capelli. A qualcuno di voi scatterà una molla, a qualcuno è già scattata, ma il segreto è sempre rileggere le cose che vi colpiscono almeno due o tre volte e segnarvele da qualche parte, perché spesso ci si dimentica dei concetti rivoluzionari se prima non si allena la mente a far diventare la teoria un’abitudine.

Il secondo concetto importante di cui voglio parlare oggi, è una cosa sul prezzo, e sulla paura di alzare i prezzi o di proporre servizi:

Se le persone non comprano il tuo servizio non è perché il prezzo è troppo alto. E’ perché non ti credono abbastanza o la storia che racconti non è realistica, non ti amano abbastanza, oppure in ultimissima analisi non gli importa a sufficienza di quel servizio.
La domanda che si pone la cliente comunque in ogni caso è: non quanto costa il servizio, ma quanto dolore dovrà “sopportare” per avere quel servizio/esperienza. Il dolore in questo caso è misurato in termini di €. Si perché come è facile pensare ogni volta che un euro se ne va dal portafoglio, si vive un piccolo dolore. Per questo il fattore che influenza la vendita o meno, analizzando proprio terra terra la cosa, non è dettato dal prezzo ma dal valore che lei percepisce. Se sentirà di non poterne fare a meno, il dolore sarà minimo, ma quando il dolore SUPERA il valore che lei percepisce, la vendita non si chiude. E per questo TU sei fondamentale.

Sono stata dura è vero, ma è così, e quando suggerisco di lavorare intensamente sulla persona, o sul negozio, sulle apparenze il motivo è che queste cose influenzano il giudizio e la credibilità del vostro lavoro. Ebbene si: l’abito fa il monaco.  Dovete poi impegnarvi a costruire il servizio migliore al mondo nel settore. Ovviamente. Ma parte della vostra consulenza è in mano al vostro salone e a come siete vestiti. Vi suggerisco un’analisi immediata visto che probabilmente siete in salone in questo momento.

Mi piace rendere semplici le cose difficili. Perché quando le cose sono semplici, è più facile diventare bravi nel raggiungere gli obiettivi.

One thought on “Creazione di valore e paura di alzare i prezzi.

Add yours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: