Minimo Sindacale per esserci

Marketing per parrucchieri
Oggi c’è grossa crisi, come direbbe un famoso comico di qualche anno fa.
E’ vero, ma saperlo è già qualcosa, perché tutti avete l’opportunità di comportarvi in un certo modo.
Dando il doppio di qualche anno fa. Offrendo sempre più del parrucchiere accanto. Proponendo sempre l’ultimo prodotto uscito.

Sembra un po’ una corsa del topo. Per me l’unica cosa da fare è fare altro. La passione intanto muove gli oceani, fa entrare clienti, fa riconoscere la bravura nascosta, fa da sola trovare l’ultimo prodotto uscito, e fa venire la voglia di cambiare i tagli nel book, o il poster e la vetrina.

Quindi, possiamo darvi consigli su cosa fare, è vero. Ma solo chi ha passione, e solo chi la utilizzerà potrà combattere questa guerra. Tutti gli altri se la passeranno molto dura.

Il minimo sindacala per tenervi in piedi è questo:
– Aumentare i clienti abituali del 7% ogni trimestre (minimo sindacale ripeto)
– Ridurre i costi di acquisizione delle clienti/dei clienti dell’8% all’anno
– Mantenere e assicurarsi un trend positivo (crescita costante) ogni anno
– Aumentare la quantità dei prodotti venduti del 10% all’anno
– Aumentare il margine di profitto del 3% all’anno

Le donne tendono a favorire un salone di lusso se possono permetterselo, ma non c’è una grande differenza di qualità tra uno e l’altro, per questo è importante apparire in un certo modo.
Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: